Mercoledì 29 marzo - Ultimo aggiornamento 15:56
Sei in: Home > Cronaca
CRONACA - MACERATA
data articolo30 ottobre 2015

Civitanova, espulso presunto terrorista

Civitanova, espulso presunto terrorista

Il pakistano sarebbe coinvolto in attacchi talebani

Civitanova, espulso presunto terrorista
Civitanova (MC) – Un intervento dell'Interpol ha consegnato alla Polizia di Islamabad un presunto terrorista pachistano, proveniente dall'Italia, vicino agli ambienti talebani dietro l'attentato del dicembre 2014 alla scuola pubblica di Peshawar, dove persero la vita 150 persone, per di più bambini.
Il nome di Usman Ghani è saltato fuori a margine delle indagini sulla strage, quando alcuni dei complici hanno riferito di una fuga dell'uomo in Italia, precisamente a Civitanova, da dove è stato espulso insieme al fratello, Faqir, per la sua vicinanza alle organizzazione jihadiste.
Sull'uomo, che nelle Marche possedeva un'abitazione e un calzaturificio, pendono le accuse di aver finanziato gruppi militari e di aver organizzato varie azioni terroristiche.
Intanto continuano le indagini sull'attentato di Peshawar: diverse agenzie investigative hanno portato in manette 12 militanti, sette sono stati condannati a morte e uno all'ergastolo.
commenta

CERCA NEL QUOTIDIANO
  
Notariato
ancona.ogginotizie.it