Mercoledì 29 marzo - Ultimo aggiornamento 15:56
Sei in: Home > Cronaca
CRONACA - REGIONALE
data articolo11 febbraio 2017

Macerata: buttafuori pestato, 3 misure cautelari

Macerata: buttafuori pestato, 3 misure cautelari

Vittima e aggressori, buttafuori dei locali notturni della costa tra le province di Ascoli Piceno e Macerata, non sono nuovi alle forze dell'ordine

Macerata: buttafuori pestato, 3 misure cautelari
MACERATA - Eseguite dalla Squadra Mobile di Macerata tre misure cautelari dopo essere state emesse dal Gip su richiesta della procura della Repubblica.Le misure sono a carico di Alessio Campetella di 37 anni, Gianluca Talamonti 45enne, e Moreno Latini di 40, due residenti in provincia e uno nel Fermano, accusati del pestaggio di un uomo in un noto locale della costa avvenuto verso le 3.30 del 4 gennaio.
L'uomo di 45 anni aggredito ha riportato fratture e gravi lesioni; necessari delicati interventi chirurgici oculistici.
Per le indagini sono fondamentali le indicazioni che i vari testimoni hanno potuto fornire.
Previsto l'obbligo di dimora nel comune di residenza senza la possibilità di allontanarsi dalla propria abitazione in orario serale e notturno per Campetella e Latini.Talamoni è agli arresti domiciliari.
Nel frattempo si proseguono le indagini per chiarire i motivi che hanno causato l'aggressione.
Vittima e aggressori non sono nuovi alle forze dell'ordine. Tutti e quattro svolgono la mansione di buttafuori presso i locali notturni della costa tra le province di Ascoli Piceno e Macerata.


commenta

CERCA NEL QUOTIDIANO
  
Notariato
ancona.ogginotizie.it